Revisione cicatrici

REVISIONE CICATRICI 

Il termine REVISIONE DI UNA CICATRICE CUTANEA riassume un vasto insieme di operazioni chirurgiche, il cui scopo è quello di migliorare l'aspetto estetico di una cicatrice e/o eliminare i disturbi funzionali, come ad esempio dolore, sensazione di tensione e vera e propria retrazione, che spesso sono associati alla cicatrice stessa. 
Le tecniche più semplici prevedono l'escissione della cicatrice, la lisi (liberazione) delle sue aderenze con le strutture circostanti come muscoli, nervi o articolazioni e la chiusura della ferita con tecniche di Chirugia Plastica.
In casi più complessi o di recidiva (ricomparsa della cicatrice patologica dopo un primo intervento correttivo) è necessario associare altre procedure mediche (compressione, lamine di silicone, infltrazioni di cortisone, radioterapia) o chirurgiche (plastica a Z, plastica a W, escissioni seriate, espansione cutanea, ecc).

Modalità e tempi

Tutte gli interventi chirurgici di revisione di una cicatrice cutanea vengono eseguiti in anestesia locale con sedazione, 
tranne in casi particolari in cui si preferisce una anestesia generale.

Brevi informazioni utili al paziente:
  • Durata intervento: VARIABILE IN BASE ALLE DIMENSIONI 
  • Riposo post operatorio: DA 1 A 7 GIORNI
  • Modalita di ricovero: AMBULATORIALE O DAY HOSPITAL 
  • Anestesia: LOCALE 
  • Ritorno all’attivita fisica: 7/15 GIORNI 
  • Ritorno alla vita sociale: IMMEDIATO 
Share by: